8 Marzo 2020 – S-Corteo Transfemminista

8 Marzo 2020 - S-Corteo Transfemminista

LottoMarzo: S-Corteo transfemminista!

Per #lottomarzo era previsto il grande corteo cittadino in occasione dello sciopero globale transfemminista 2020, in contemporanea a 80 città in Italia e migliaia in tutto il mondo.

La Lombardia, che trascina con sé anche Milano, è l’epicentro dell’emergenza Coronavirus in Europa: non vogliamo costruire una manifestazione che escluda i soggetti più vulnerabili ed esposti ai pericoli reali del virus, per questa ragione non potremo trovarci tutte, tutti e tuttu insieme come avremmo desiderato.

Non possiamo però rinunciare a questa giornata di lotta: contro la violenza maschile sulle donne e di genere, contro le aggressioni omotransfobiche, per un welfare e un reddito di autodeterminazione per non lasciare indietro nessun*.

Come e perché

more ...

The Algorithmic Ecology: An Abolitionist Tool for Organizing Against Algorithms

The Algorithmic Ecology: An Abolitionist Tool for Organizing Against Algorithms

By the Stop LAPD Spying Coalition and Free Radicals

Algorithmic Ecology

In un mondo sempre più controllato e sorvegliato, gli algoritmi sono diventati elementi critici di potere, lotta e resistenza. Raccontando la storia della nostra lotta contro Predpol, una tecnologia di polizia predittiva, stiamo introducendo un modello abolizionista per l'analisi degli algoritmi: The Algorithmic Ecology. L'ecologia algoritmica è sia un framework che uno strumento organizzativo che può essere applicato criticamente a qualsiasi algoritmo. Questo modello decentra l'algoritmo stesso, esamina i diversi attori che lo modellano e illustra gli interessi che serve, con l'obiettivo finale di smascherare gli attori creando danni algoritmici. L'ecologia algoritmica è anche un promemoria: dobbiamo esaminare criticamente ciò che si nasconde sotto la "scientifica", la polizia basata sui dati, e dobbiamo andare oltre le critiche incentrate sulla tecnologia di algoritmi e "dati sporchi".

Leggi qui: The Algorithmic Ecology: An Abolitionist Tool for Organizing Against Algorithms

more ...

Le geometrie non euclidee

Le geometrie non euclidee
di Graziella Frà

da
SAPERE
numero 747, settembre 1972

La costruzione delle geometrie non euclidee è partita dal tentativo di dimostrare la validità assoluta delle geometrie euclidee. Il quinto postulato di Euclide è il cardine della geometria classica: soltanto sostituendolo con postulati alternativi si hanno due geometrie non euclidee tanto valide quanto quella antica.

more ...

Psicosi influenzale, specchio delle società

Psicosi influenzale, specchio delle società
di Denis Duclos

Le MONDE Diplomatique
settembre 2009

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), i paesi dell'emisfero settentrionale hanno ordinato più di un miliardo di dosi di vaccino contro l'influenza A (H1N1) da aziende farmaceutiche. Queste dovrebbero essere in grado di fornirne solo una quantità limitata all'inizio dell'autunno. Mentre le nazioni industrializzate stanno intensificando le misure preventive che potrebbero limitare l'impatto economico e sanitario di un virus che è certamente molto contagioso ma - per il momento - non molto letale, le voci si stanno alzando per denunciare una fuga politico-mediatica. Il rischio non può essere trattato come realtà oggettiva. Le grandi paure - della tecnologia, dello straniero, del terrorista, della malattia ... - si moltiplicano, a volte alimentate da chi ne può trarre vantaggio. Perché dai servizi di sicurezza all'industria farmaceutica, l'ansia è un mercato. Fondamentalmente, il panico suscitato dall'influenza offre uno specchio alle società. Riflette gli interessi, le fantasie e l'ombra di una regressione oscurantista che presta gli scienziati a progetti oscuri. Tutto ruota quindi attorno a questa domanda: come ridurre il rischio a monte, per sfuggire all'ansia permanente?

Psychose de la grippe, miroir des sociétés

more ...

COVID-19

SMARTWorking
(per non parlare del diritto di sciopero)

è andata così
d'improvviso

in nome di una incerta emergenza

in buona compagnia del COVID-19 si è derogato completamente alle norme del telelavoro e del telestudio

non c'è più bisogno di accordo sindacale, regole contrattuali, principi didattici,
le norme sulla sicurezza vanno a farsi fottere,
gli studenti ricevono i compiti per email
gli impiegati si portano il PC a casa

ta-dah,
in meno di una settimana

Poi, a gioco fatto, gli basta spegnere il Burioni e andare avanti sereni che ciascuno starà tranquillo tappato in casa vicino al suo water

poiché sono creativi lo chiamano SMARTWorking o lavoro agile

-.-.-.-.-.-.-.-.

di solito accade così: l'emergenza stravolge e infrange dei diritti che non è detto vengano rimessi a posto dopo
il caso più macro recente è il 911, per il quale viene introdotto di frettissima un decreto legge d'emergenza (il Patriot Act) che abolisce l'habeas corpus (pilastro nella legge anglosassone) che è tutt'ora in vigore 19 anni più tardi.
Una lunga emergenza.

more ...

L'epistemologia e le scienze sperimentali

L'epistemologia e le scienze sperimentali
di Ernesto Mascitelli Coriandoli

da
SAPERE
numero 746, marzo 1972

Attraverso una lunga e complessa serie di operazioni dirette ad ordinare, chiarire e riformulare i tratti essenziali delle teorie scientifiche, l'epistemologia porta un contributo essenziale al loro sviluppo.

more ...


Internet Mon Amour

22 gennaio 2020
alle ore 19.00
@Cox18 - via Conchetta 18 - Milano

conversazioni con C.I.R.C.E. intorno a

Internet Mon Amour
cronache prima del crollo di ieri
di Agnese Trocchi

internet mon amour

Fino a quando continueremo a considerare le macchine alla stregua delle bestie non umane, animali artificiali da sfruttare come ogni altro animale per i nostri distruttivi scopi? Fino a quando le macchine staranno ad ascoltarci, obbedienti ai comandi dei più squinternati e sociopatici fra noi, invece di allearsi con piante, funghi, batteri e altri viventi per farla finita con la piaga umana? Fino a quando la Terra continuerà a sopportare le nostre sconsiderate e deliranti imprese di dominio, senza scrollarsi decisamente di dosso il virus che imperversa, invece di scuotersi solo con momentanee eruzioni, maremoti, terremoti per grattarsi la rogna umana? I posteri, se ci saranno, sapranno. A noi tocca ritrovare il filo d'Arianna nel labirinto del passato, filtrare le notizie balorde senza fondamento, potare le sciocchezze, sgrossare le teorie farlocche. Farci filtri della monnezza, contenere gli inquinanti mentali, neutralizzare i memi ossessivi.

Da: https://ima.circex.org/storie/0-intro/index.html
Agnese Trocchi ~ Internet Mon Amour ~ CC 4.0 (BY-NC-SA)

Suggeriamo a tutti una lettura del …

more ...

Alle origini della scienza moderna: Niccolò Copernico

Alle origini della scienza moderna: Niccolò Copernico di Arcangelo Rossi luglio 1971

da
SAPERE
numero 738, luglio 1971

L'astronomia classica o tolemaica escogitava con mol­ta disinvoltura circoli e sfere per spiegare i moti cele­sti, rispettando però sempre il principio che la terra è immobile al centro del mondo. Copernico propone invece di considerare il sole immobile al centro e la terra mobile intorno ad esso. Il suo sistema era però matematicamente equivalente a quello tolemaico nel­lo studio dei singoli fenomeni celesti. La sua supe­riorità era infatti tutta nell'unità razionale, che prelu­deva alla scienza galileiana della natura.

more ...